Recensione: ENCICLOPEDIA DELLA MOGLIE MODELLO - ANNALISA AGLIOTI

08:51

Scheda tecnica: 
Titolo: Enciclopedia della moglie modello
Autrice: Annalisa Aglioti
Pagine: 217 pag.
Editore: Anteprima Edizioni

Contenuto:L'Enciclopedia della moglie modello nasce dalla felice combinazione di uno spettacolo del 2012, "La moglie modello", e la celebre Enciclopedia della donna del 1962. Il risutato è un testo esilarante che lavora sulla memoria di stereotipi, ormai superati dalla storia, ma entrati nel cuore di milioni di donne e nel profondo della cultura occidentale. Dove i temi femminili del nostro tempo sono affrontati con gli occhi di una donna del 1962, che ha deciso di essere "perfetta" al punto da rasentare una volontaria, quanto comica e paradossale, sottomissione all'Uomo. Giocando sui contrari, il personaggio tende ad esaltare difetti e tic dell'uomo e della donna moderni.

La mia visione d'insieme:
Per ogni lettera dell'alfabeto abbiamo numerose parole legate al concetto di coppia e compagna.
Il cinismo è ai massimi livelli e dietro la moglie zerbino, sempre disponibile per le faccende e il sesso, disposta a passare oltre le scappatelle del marito e ai suoi insulti, si nasconde uno schiaffo agli uomini che davvero ci vorrebbero così.

Conoscevo l'autrice come comica e, devo dire, che questo libro riprende il suo personaggio in tutto e per tutto, non a caso la copertina ritrae proprio se stessa nella vesti del personaggio della moglie modello, col suo onnipresente abitino nero.

Diciamo che alla lunga la struttura enciclopedica un po' stanca anche perchè di voci, qui, ce ne sono tante. Il libro si vivacizza, infine, con l'inserto XXX che tutti potete immaginare cosa riguardi. Ebbene, avete mai sentito parlare della posizione della zanzara? O di quella del masai? Queste chicche si che fanno ridere :).

Una lettura leggera che magari aprirà gli occhi di qualche cieca per amore.

Indice di gradimento:




Ti potrebbe anche interessare

0 commenti