Recensione: La Mangiatrice di Anime di Lana Venti

08:30


Titolo: La Mangiatrice di Anime
Autore: Lana Venti
Editore: Narcissus.me
Prezzo: € 18,00 (cartaceo) - € 0,99 (ebook)
Pagine: 584 p.
Genere: Romanzo
Sottogenere: Fantasy/romance
Data di pubblicazione: 20 Marzo 2014

Trama:
Cosa succederebbe se la storia scritta nella Bibbia fosse solamente un espediente alieno per mettere gli uomini uno contro l’altro? Se Dio e Satana fossero solamente comandanti di eserciti in una guerra eterna?
Rebecca è la figlia di Satana. Lei è la punta di diamante dell’esercito dei Daeva, l’unica in grado di proteggere gli esseri umani dagli Amesa, gli alieni immortali dell’esercito di Geova. Conduce una vita all’apparenza normale, cercando di passare inosservata mentre compie il suo dovere.
Finché non ritorna Nathaniel.
Nate è travolgente, pericoloso, irresistibile. È tornato per sconvolgere di nuovo la sua vita e trascinarla in una spirale di amore, passione e dolore.
E allora tutto quello che conoscevano è destinato a cambiare: luce e tenebra si mischieranno in un uragano che distruggerà i confini tra il bene e il male, fino a portarli di fronte alla più straziante delle scelte.


Il mio pensiero:

Durante la mia "carriera" da lettrice compulsiva ho letto tantissimi libri di questo genere e ho riscontrato che purtroppo l'originalità non sempre è presente. Molto spesso ho incontrato libri che si assomigliavano in tutto e per tutto ad altre storie, oppure altri libri che prendevano spunto ma che si discostavano completamente creando un nuovo racconto.
"La Mangiatrice di anime" non fa parte di queste due categorie, ma fa parte della categoria dei "libri con originalità". L'originalità è il punto forte di questa storia e ne sono rimasta piacevolmente colpita.
Prima di affrontare questa lettura ho letto parecchie recensioni, e in alcune di queste veniva sconsigliata la lettura ai Credenti. Io sono Credente e molto religiosa ma vi consiglio assolutamente questa lettura, vi perdereste una bella storia. Stiamo parlando di libri, di fantasia, non ci trovo nulla di male!
E' anche vero che l'autrice ha completamente stravolto la nostra fede e soprattutto i ruoli di Dio e Satana, ma il bello sta proprio qui.

Siamo nel mezzo di una antica guerra, dove gli schieramenti contrapposti sono:  l'esercito dei Daeva (ovvero l'esercito di Satana) contro gli Amesa (ovvero l'esercito di Dio). I Daeva cercano di salvare gli esseri umani dagli Amesa, che cercano in ogni modo di distruggerli.
Rebecca, la nostra protagonista, è la figlia di Satana ed è l'arma letale dell'esercito del Padre. Lei, oltre ad essere una guerriera straordinaria, ha un dono particolare: è in grado di risucchiare le anime degli Amesa, togliendo a queste creature la possibilità di possedere altri corpi, quindi li distrugge per sempre.
Rebecca ha sempre dedicato la sua vita al suo compito, non si è mai goduta la vita finché non arriva Nathaniel.
Nat fa parte del mondo di Rebecca, ed è l'unico in grado di scalfire le mura che la nostra protagonista ha eretto attorno al suo cuore. Tra i due scoppia una passione travolgente che travolgerà anche anche i loro cuori e i nostri.

Il mondo creato da Lana Venti è un mondo complesso, se non si segue attentamente dall'inizio può risultare difficoltoso capire le vicende con l'andare avanti della lettura. Nonostante la mole del libro (più di 500 pagine) non risulta essere pesante e noioso, grazie ai colpi di scena inseriti ma soprattutto alle descrizioni  dettagliate che sono presenti. Queste descrizioni hanno fatto in modo di farci capire al meglio queste vicende cosi complesse.
Lo stile di scrittura è fluido, avvincente, è in grado di passare dalle vicende più crude a quelle più sensuali e romantiche in modo convincente.
Ho riscontrato un solo punto a sfavore di quest libro: diciamo che alcune volte la storia d'amore intralcia il resto della storia. Invece di fare da contorno, il più delle volte mette in secondo piano tutto il resto.
Per il resto è un libro che consiglio assolutamente.
Se state cercando una lettura diversa dal solito, questa fa per voi, non lasciatela scappare!


 Avete letto questo libro?
Fatemi sapere le vostre opinioni.

Buona giornata


Ti potrebbe anche interessare

0 commenti