venerdì 11 novembre 2016

Recensione: SCHERZI DEL DESTINO di CHIARA GILY

Titolo: Scherzi del destino
Autrice: Chiara Gily
Editore: Edizioni Cento Autori
Collana: A cuor leggero
Pagine: 186

Sinossi: Bianca ha 27 anni, vive a Milano − dove lavora in uno degli studi fiscali più prestigiosi della città − e da due anni convive con Pietro, avvocato in carriera. Marilori, 25 anni, abita in un città del Sud Italia e, aiutata dalla famiglia numerosa e caotica ma unitissima, amministra la ditta di catering ereditata dalla nonna. Quando Bianca, per prepararsi a diventare la moglie perfetta che desidera essere, si iscrive a un corso di cucina e apre un blog per condividere i suoi esperimenti culinari, all’inizio con amiche e poi con sconosciuti lettori, Marilori capita per caso tra loro. E, complice un risotto, inizia un’amicizia virtuale con Bianca, che diventa reale in occasione del suo matrimonio: tra le damigelle, Marilori vuole la sua nuova amica. Ma, quando sarà in Puglia, Bianca si troverà a dover mettere in discussione tutte le scelte della sua vita; e Marilori, grazie a un regalo venuto da lontano, scoprirà qualcosa che sconvolgerà i suoi piani per il futuro. Tra colpi di scena, intrecci sentimentali e principi che di azzurro hanno solo i pull di cachemire, l’amore potrà trionfare?

La mia opinione:
Bianca ha 27 anni, lavora in uno studio di consulenza commerciale a Milano ed è fidanzata con Pietro, giovane avvocato rampante.
Per caso Bianca si avvicina alla cucina, da qui l'idea di un blog a tema e così entra in contatto con Maria Loretta, Marilori per gli amici.

Marilori vive a Taranto, dirige l'azienda di catering di famiglia ed è fidanzata da anni con Max.

Tra loro nasce un'amicizia epistolare di tipo 2.0, le ho adorate entrambe. Hanno due vite diverse eppure simili, vivono distanti ma condividono le loro esperienze, positive o negative che siano. Facendo corrispondenza dall'infanzia, so quanto possano essere importanti simili rapporti.

Ovviamente, le loro vite verranno messe in subbuglio sia sul piano professionale che su quello personale. Riuscirà la loro amicizia ad essere di supporto per entrambe nei momenti più difficili? Lascio a voi scoprirlo.

La storia finisce di fatto aprendo vari e nuovi scenari sia per Marilori che per Bianca, onestamente sono curiosa degli sviluppi e spero ci sia un seguito :).

Un libro davvero piacevole, si legge in pochissimo sia per l'esiguo numero di pagine che per la scorrevolezza del racconto. Mi è dispiaciuto finisse, mi sono identificata a volte con Bianca ed altre con Marilori e mi sono affezionata a loro, come fossero state mie amiche.

Adoro questa collana, in generale non mi delude e regala momenti di spensieratezza che non sono mai sufficienti.



Nessun commento:

Posta un commento