Recensione: "E ADESSO (S)VESTIMI" di Sara Pratesi

09:00

Buongiorno, lettori!
Oggi voglio parlarvi di un racconto che ho letto parecchi mesi fa, ma che non ho avuto ancora modo di recensire fino a oggi :P
Comunque, tralasciando la mia poca organizzazione, vi dico che si tratta di una storia scritta da Sara Pratesi (una scrittrice molto prolifica) il cui titolo è tutto un programma: E adesso (s)vestimi! Ma non lasciatevi ingannare, si tratta di un gioco di parole, niente di scandaloso ;-)

*********************************************************************************

Titolo: E adesso (s)vestimi 
Autore: Sara Pratesi
Editore: Amazon Kindle
Prezzo: € 4.15 (cartaceo) - € 0.99 (ebook)
Pagine: 121 p.
Genere: Romance Contemporaneo  (Racconto)
Anno di pubblicazione: 2014

Trama
Cosa fare se lui ti lascia e tu sei convinta che sia un madornale errore?
Clara Conti ha trovato la soluzione al problema: ti affidi a un uomo che ti guidi e ti plasmi come donna dei sogni di qualsiasi maschio.
A Clara però ne basterebbe solo uno, di maschio, Claudio il suo ex che l’ha scaricata e già ha ripreso a frequentare altre giovani donne, tutte più belle, più eleganti e più curate di lei.
Ci vuole poco in realtà, visto che Clara si veste solo di insulsi capi di due taglie più grandi e il trucco non ha mai toccato la sua pelle. 
Alessandro è la chiave e lei si lascia modificare da quest’uomo bello e affascinante che sa bene cosa voglia dire “desiderio”.
Tra divertenti battibecchi e qualche consiglio piccante, Clara scopre un nuovo lato di se stessa e forse il sogno di riconquista potrebbe non esser più tanto lontano.
Ma un imprevisto si mette sul suo cammino, e se poi ti accorgi di aver sbagliato “via”?

*********************************************************************************

La mia recensione

Ormai posso dirlo: sono una short story addicted! Sempre se così si può dire. Fino a qualche anno fa non ero una grande lettrice di racconti; troppo brevi per una come me a cui piacciono i bei romanzoni di una volta. Ma poi, complice l'avvento del digitale e la vasta scelta di ebook di piccola taglia di ogni genere disponibili sugli stores online, non ho potuto fare a meno di avvicinarmi sempre più a queste letture “volanti”, adatte per ammazzare il tempo durante una pausa caffè o un'interminabile fila alla posta.
È proprio così che ho scoperto questo racconto di Sara Pratesi. Il titolo ironico e un po' malizioso, la trama perfetta per una commedia romantica americana e il numero di pagine mi hanno convinto a immergermi nella lettura di E adesso (s)vestimi, una storia leggera ma che scandaglia i sentimenti in modo comunque dettagliato. Insomma una lettura perfetta quando si ha poco tempo ma non si vuole rinunciare alla qualità.
La trama segue la migliore tradizione delle cosiddette rom-com e strappa più di un sorriso. La protagonista, Clara, è stata piantata dal fidanzato e si sente un vero straccio. Aveva riposto in lui tutte le sue certezze e adesso la sua vita è completamente piatta. Allergica a qualsiasi abbellimento estetico e a qualsiasi tipo di abbigliamento che ne esalti, anche di poco, la linea, si crogiola in uno stato sofferente e deprimente, convinta che lei e Claudio dovrebbero tornare insieme. Quando, però, scopre che lui si è già lasciato tutto alle spalle e frequenta bellissime donne, decide di cambiare e chiede aiuto a un suo collega, Alessandro, che le mostra come valorizzarsi senza perdere sé stessa. Ma la loro vicinanza accende una scintilla e sarà difficile spegnerla...
La storia di Sara Pratesi è un piacevole intrattenimento che si mangia in un boccone. Scrittura scorrevole, personaggi ben delineati e un pizzico di passione rendono il tutto ricco di brio e sentimento. Le dinamiche che portano alla rinascita di Clara (un piccolo anatroccolo moderno) come donna sono realistiche e le sue emozioni, le sue paure e i suoi pensieri l'avvicinano moltissimo al lettore. Anche l'amore che nasce con Alessandro è naturale, quasi una diretta conseguenza del suo cambiamento, perché è lui a farle riscoprire la sua bellezza, il suo valore e quanto è importante trovare un equilibrio tra l'esprimere la  propria personalità e il non sopprimere la propria femminilità.
Un racconto che mi è piaciuto e che consiglio alle lettrici che in un romance contemporaneo cercano amore, passione, sorrisi e piccole rivincite rosa.




Ti potrebbe anche interessare

0 commenti